Paraboot

Le origini di queste scarpe risalgono agli inizi del XX secolo e sono legate ad un piccolo calzaturificio nel paese di Izeaux in Francia. Remy Richard-Pontvert, che ha dato il nome alla compagnia, ritornò da una visita in America nel 1926 con gli "overboots", delle coperture in gomma che gli Americani utilizzavano per proteggere le scarpe nei giorni di pioggia. Questo gli diede l'idea di commercializzare una suola di gomma, per la quale creò una nuova formula, usando il lattice importato direttamente dal porto di Para, in Brasile. Nacque così il marchio "Paraboot". Paraboot ancora oggi crea le proprie suole per il proprio marchio e la tecnica di produzione è sempre la stessa fin dal 1908. La leggendaria durata di queste calzature è dunque attribuita al suo fondo, alla qualità dei materiali impiegati e alla lavorazione ancora artigianale che le caratterizzano.


Boutique   |   Pagamenti   |   Spedizioni   |   Recesso   |   Privacy   |   Cookies   |   Contatti
p.iva 001688330438