Salvatore Ferragamo

Salvatore Ferragamo nasce nel 1898 a Bonito, paesino a un centinaio di chilometri da Napoli, undicesimo di quattordici figli. Non ancora adolescente dimostra una grande passione per le scarpe: a 11 anni è apprendista a Napoli presso un calzolaio e a 13 apre un suo negozio a Bonito. Salvatore ha le idee chiare: vuole nobilitare un mestiere considerato umile e farne una forma alta di artigianato attraverso la ricerca della perfezione funzionale ed estetica. Ma a quei tempi per molti ragazzi del Meridione d’Italia come lui la strada dell’emigrazione è un destino. A 14 anni raggiunge uno dei fratelli in America che lavora in un grande calzaturificio di Boston. Salvatore è affascinato dalla modernità delle macchine e dei processi di lavoro ma anche inorridito: quello non è fare il calzolaio. Agli inizi degli anni Venti si trasferisce allora da un altro fratello a Santa Barbara, in California, dove apre una bottega di riparazioni. La California di quegli anni è la terra favolosa dove prospera la giovane industria del cinema. Salvatore inizia a disegnare e realizzare stivali da cowboy per i film western e sandali romani ed egizi per i kolossal storici di registi e produttori importanti. Ben presto attori e attrici si accorgono della bellezza e comodità di quelle scarpe e cominciano ad ordinarne a Salvatore anche per la vita fuori dal set. Intanto lui, alla ricerca di ‘scarpe che calzano sempre bene’, studia anatomia umana, ingegneria chimica e matematica all’università in California. Quando l’industria del cinema si sposta ad Hollywood, Salvatore Ferragamo la segue. Nel 1923 apre l’‘Hollywood Boot Shop’ e inizia per lui la carriera di ‘calzolaio delle stelle’, così come lo definisce la stampa locale. Nel 1927 rientra a Firenze e si prepara a sfondare nel mondo della moda anche in Italia. Fautore del primo brevetto della storia del fashion con l’invenzione della zeppa, Ferragamo inaugura punti vendita a Londra e a Roma, adottando strategie di moderno marketing aziendale. Si affida ad un artista futurista per la pubblicità e prosegue la sua attività anche durante la guerra, usando materiali poveri e innovativi, come rafia e sughero. A partire dagli anni ’60 compaiono le prime collezioni total look, la produzione di borse e le linee da uomo. Oggi Ferragamo è un brand internazionale, con punti vendita nelle principali metropoli del mondo. Le calzature, icone del suo stile, si distinguono per design originale, vestibilità perfetta e materiali di pregio.


previous next
Boutique   |   Pagamenti   |   Spedizioni   |   Recesso   |   Privacy   |   Cookies   |   Contatti
p.iva 001688330438